+49 (0)30 690 360Spedizione standard CO₂-neutrale gratuita da ab 79€ (DE)Restituzione gratuita entro 30 giorni con spedizione standard (DE)

Costruzione lampade

0 Articolo

Come posso costruire da solo una lampada o un apparecchio di illuminazione?

Per iniziare: Qual è la differenza tra un apparecchio di illuminazione e una lampada? Anche se colloquialmente si parla spesso di "costruzione di lampade", la maggior parte delle persone si occupa più probabilmente della costruzione di un "apparecchio di illuminazione".

Si potrebbe pensare: "Costruzione di apparecchi d'illuminazione, non è difficile, si prende un anello portalampada e un normale anello d'acciaio, lo si mette in un pezzo di carta e il gioco è fatto" - non è questo il caso. La costruzione di un paralume richiede un lavoro e una pratica precisa, e non per niente ci sono (ancora) artigiani specializzati nella produzione di paralumi e nella loro riparazione. Tuttavia, costruire un apparecchio d'illuminazione è divertente e le possibilità sono infinite.


Di quale materiale ho bisogno per costruire un apparecchio di illuminazione?

Un gran numero di materiali della nostra gamma sono adatti per la costruzione di paralumi: carta giapponese, fogli di plastica, autoadesivi, foglio portante traslucido, fibra di seta, piastra di silicone, tessuto, lamiera forata, lamiera stirata, lamina di rame, tubo acrilico satinato, vetro acrilico colorato e così via.
Oltre alle strutture per paralumi, anche gli anelli portalampada e gli anelli in acciaio possono essere trasformati in paralumi. È possibile combinare anelli dello stesso diametro o di diametro diverso per ottenere apparecchi con lati paralleli o forme coniche. Inoltre, gli apparecchi tubolari possono essere composti da tre o più anelli e possono essere utilizzati anelli rettangolari per ampliare le possibilità.


Quali sono le possibilità di costruire apparecchi d'illuminazione?

(1) La variante più semplice è quella di prendere un telaio del paralume finito e avvolgere intorno ad esso una bella carta colorata, che si attacca agli anelli metallici in alto e in basso. La carta può essere molto sottile, perché la costruzione è sostenuta dal telaio. Lo svantaggio è che il paralume senza rinforzo di lamina è abbastanza suscettibile alle crepe e che i montanti verticali del telaio della lampada brillano, specialmente con carte sottili in colori chiari.

(2) Se si costruisce una lampada a sospensione, si può anche utilizzare solo un anello portalampada nella parte superiore e fissare il tessuto di copertura all'anello come una tenda.
Le lunette (rotonde e quadrate) possono essere utilizzate anche per rimuovere l'anello esterno con una pinza. I supporti da terra possono essere utilizzati come "staffe di sospensione" dopo che il paralume è stato chiuso e forato (nei punti giusti).

(3) Per realizzare un paralume stabile a partire da due anelli, è necessario un materiale rigido che mantenga il paralume in forma (o ne fai volutamente a meno perché vuoi una lampada stropicciata, a forma di lampione con paralume di carta). Per stabilizzare il tessuto di copertura viene utilizzata una pellicola di supporto trasparente o traslucida, che viene incollata intorno agli anelli in alto e in basso e che, a seconda dello spessore della pellicola, fornisce anche la stabilità necessaria per gli apparecchi più grandi.
Diverse pellicole possono essere utilizzate come pellicola paralume; di solito si utilizzano pellicole autoadesive traslucide che diffondono la luce e quindi rendono la luce più uniforme. Più forte è la pellicola portante, più stabile è l'apparecchio, ma più luce assorbe.

(4) Poiché l'incollaggio di anelli e paralume insieme è piuttosto difficile e richiede in realtà quattro mani, è meglio iniziare la prima prova di costruzione della lampada con un telaio finito. Un foglio di supporto può essere fissato qui più semplicemente, con i puntoni verticali sulla distanza tenuta, agli anelli sopra e sotto. I montanti verticali, tuttavia, hanno un grave svantaggio rispetto alla struttura superiore e inferiore dell'anello: proiettano ombre sullo schermo dall'interno e sono visibili dall'esterno. Per questo motivo, alcuni professionisti rimuovono i puntoni verticali dopo il completamento con una taglierina laterale - servono solo come supporti di costruzione durante la costruzione della lampada, dopo di che vengono rimossi.

Cos'altro devo considerare quando costruisco apparecchi d'illuminazione?

Tagliare il paralume a misura: il primo passo è quello di tagliare il materiale di copertura alla misura corretta. Questo è relativamente semplice per le forme quadrate e cilindriche, poiché è possibile misurare le forme quadrate e calcolare la superficie esterna M per le forme cilindriche utilizzando la formula classica M = d x Pi x h (diametro moltiplicato per Pi, moltiplicato per l'altezza). Con le forme coniche diventa più impegnativo, con le parole di ricerca "sviluppo paralume" troverete su Internet quello che state cercando.
Incollaggio: se si usa una pellicola portante in combinazione con un tessuto o carta accoppiata alla pellicola, è sufficiente avere la pellicola portante a filo con gli anelli in alto e in basso e solo il materiale di copertura (tessuto, carta ....) per battere e incollare l'anello. Per questo collegamento si consiglia di utilizzare colla bianca e soprattutto nastro biadesivo trasparente (ad es. nastro biadesivo speciale, nastro biadesivo trasparente o biadesivo Orabond 1397). Per rendere il materiale più facile da girare e incollare senza grinze, il bordo dovrebbe essere regolarmente tagliato a triangoli o dotato di lembi adesivi dentellati.
Resistenza alla temperatura: a seconda della potenza termica dell'illuminante utilizzato, è necessario prestare attenzione a garantire una sufficiente dissipazione del calore e una distanza sufficiente tra l'illuminante e (se necessario, sensibile alla temperatura, idealmente non combustibile) il materiale di copertura, perché: Non solo le lampadine ad incandescenza, sono diventate calde, ma anche le lampade alogene e (un po' meno) i LED sviluppano calore. Solo le lampade a risparmio energetico, chiamate da alcune lampade paraluce per la loro forma surreale, sono al massimo calde - ad eccezione delle lampade a risparmio energetico ad alte prestazioni.
PS: Se trovate che costruire una lampada voi stessi troppo estenuante, date un'occhiata alle nostre lampade finite.