+49 (0)30 690 360Spedizione standard CO₂-neutrale gratuita da ab 79€ (DE)Restituzione gratuita entro 30 giorni con spedizione standard (DE)

Feltro di lana

Feltro da bricolageFeltro di lanaFeltro Ad Ago (Sintetico)

Il feltro di lana al 100 % è costituito da lana di pecora, è resistente ai raggi UV, all'abrasione, resistente alle temperature da -40 °C a +110 °C, non brucia e non si carbonizza a temperature superiori a 200 °C. Possiamo anche produrre feltro di lana ignifugo in grandi quantità. L'elasticità, la permeabilità all'aria, l'elevata capacità isolante contro il calore, il freddo e il suono, la neutralità del pH e la stabilità dimensionale ne fanno un materiale con una vasta gamma di applicazioni.

Il prezzo soggettivamente elevato del feltro di lana è dovuto principalmente alla qualità della materia prima e all'elaborato processo di produzione. Prima la lana viene ripulita dai resti di piccole piante in diversi processi di lavaggio e pettinatura. A volte alcune fibre vegetali ostinate riescono a sopravvivere a tutti i processi di lavoro e si trovano quindi nella superficie del prodotto finito. Come possibili deviazioni cromatiche e lievi variazioni di spessore del materiale, questo non costituisce motivo di reclamo, ma solo per sottolineare l'unicità del feltro naturale del prodotto.

Dopo la pulizia e la pettinatura, la lana è cardata, cioè le fibre di lana sono allineate in una direzione. Poi si sfrutta la capacità della lana di accoppiarsi sotto l'influenza di alcali, calore, movimento e pressione. A questo scopo, la pila di fibre viene compattata tra piastre mobili, dove le fibre di lana sono già collegate in modo da formare un collegamento relativamente solido, e poi sentite nella cosiddetta macchina follatrice, ribaltando, battendo e premendo fino alla densità finale. Le marcature orizzontali vengono create nel tessuto durante la laminazione e lo stoccaggio dei pesanti e umidi nastri di feltro tra le singole fasi di produzione. Le lastre vengono poi nuovamente tese, asciugate e appiattite con l'aiuto di grandi piastre calde. Nonostante questo trattamento, l'una o l'altra marcatura rimane, che può comparire a intervalli irregolari nel materiale in rotolo. Se si utilizza il feltro, la superficie diventa più strutturata nel tempo e le marcature non sono più visibili.

Si prega di notare che il feltro non deve essere lavato in lavatrice. La rapida penetrazione dello sporco è impedita dall'elevato contenuto di grasso della lana e dalla densità del materiale, in modo che le macchie possano essere tamponate con acqua saponata del detersivo per lana o rimosse con una spazzola. Il liquido rimanente deve essere sempre assorbito con un panno asciutto. Se questo non aiuta, si consiglia il lavaggio a secco.