+49 (0)30 690 360Spedizione standard CO₂-neutrale gratuita da ab 79€ (DE)Restituzione gratuita entro 30 giorni con spedizione standard (DE)

Strumenti per pittura acrilica

0 Articolo

Aiuti dorati per la pittura acrilica

Gli ausiliari dorati per le vernici acriliche includono primer per la preparazione della base, nonché agenti e additivi che possono essere utilizzati per modificare le proprietà di lavorazione, la trasparenza, la brillantezza e la viscosità delle vernici acriliche.

Un terzo, molto grande gruppo è costituito da gel e paste strutturali, le cui proprietà generali e differenze sono qui presentate come introduzione.

I gel e le paste texture offrono soprattutto la possibilità di costruire strutture e texture nella pittura acrilica, modificando allo stesso tempo il grado di lucentezza e trasparenza dei colori acrilici. La gamma delle consistenze va dal liquido colabile (ad es. GOLDEN LEUFGEL) allo stampo altamente pastoso (ad es. GOLDEN LEICHTSTRUKTURPASTE), diversi livelli di brillantezza sono regolabili da lucido a opaco profondo. La differenza tra i gel e le paste strutturali sta nella loro trasparenza e opacità. Anche se entrambi sono bianchi allo stato liquido, i gel secchi trasparenti o traslucidi incolori, mentre le paste strutturali secche bianche opache, perché contengono additivi come la polvere di marmo. Se miscelate con vernici acriliche, le paste strutturali aumentano la loro opacità, ma le rendono anche più "pastello" come se miscelate con vernici acriliche bianche.

Un gel è fondamentalmente una vernice acrilica senza pigmenti, quindi ha la funzione di legante. I gel sono quindi adatti per l'allungamento economico dei colori o, con molta aggiunta di gel al colore, per aumentare la trasparenza pur mantenendo le buone Vermaleigenschaften. Per cambiare la brillantezza delle vernici acriliche, vengono miscelate con gel lucidi, satinati o opachi.

Un'altra applicazione di gel e paste è quella di cambiare la consistenza della vernice acrilica. Ad esempio, GOLDEN ACRYL COLOURS HEAVY BEAVY BODY può essere reso più liquido con FADENGEL e più pastoso con MALGEL EXTRA HEAVY per poterli utilizzare per la tecnica di pittura Impasto. Naturalmente le strutture possono essere realizzate anche con gel o paste applicate pure e poi dipinte con vernici acriliche. Questa versione crea le strutture più forti.

Poiché la maggior parte dei gel sono leganti puri, sono adatti anche per la produzione di vernici acriliche insieme ai pigmenti secchi. Il gel lucido ha le migliori proprietà leganti e modifica meno la luminosità dei pigmenti.

Grazie alle loro buone proprietà adesive, i gel e le paste sono ideali per il collage.

I gel e le paste dorate hanno la stessa resistenza all'acqua, all'invecchiamento, alla luce e all'archiviazione delle vernici acriliche.

Lavorazione: Gel e paste possono essere utilizzati come base, applicati su vernici acriliche o miscelati con esse. La maggior parte dei gel e delle paste possono anche essere miscelati tra loro e con altri mezzi e additivi. Possono essere applicati su quasi tutti i supporti privi di grasso, i supporti non assorbenti devono essere preventivamente carteggiati. La temperatura di lavorazione è di almeno +9 °C. La miscelazione deve sempre essere fatta con grande cura, una forte agitazione o addirittura un'agitazione produce una formazione di schiuma indesiderata. I tempi di asciugatura dipendono dalla temperatura ambiente, dall'umidità e dalla ventilazione e possono richiedere mesi per lavori molto spessi. La pellicola lattiginosa del legante scompare solo dopo la completa essiccazione. Gli attrezzi possono essere puliti con acqua e sapone.

Schmincke Aiuti per la pittura acrilica

Gli ausiliari Schmincke per acrilico possono essere utilizzati su quasi tutte le superfici prive di grasso. Possono essere diluiti con acqua, asciugare insensibili all'acqua e possono essere combinati tra loro e con vernici acriliche da trucco. I prodotti devono essere lavorati solo a temperature superiori a 10 °C e protetti dal gelo o dal surriscaldamento. In particolare le paste e i gel consentono di lavorare a strati spessi. Al fine di evitare l'essiccazione delle crepe, si raccomanda di lavorare a strati e lasciare asciugare accuratamente ogni strato. Il tempo di essiccazione dipende dalla temperatura e dall'umidità dell'ambiente e dallo spessore dello strato dei prodotti acrilici.